L’update di Windows 10 potrebbe danneggiare i sistemi Linux in dual boot

ms_hates_linuxUn articolo del blog OMG! Ubuntu! pubblicato alcune ore fa riporta le segnalazioni di diversi utenti a cui l’update all’ultima build di Windows 10 (il cosiddetto Anniversary Update) avrebbe riservato una bruttissima sorpresa. Pare infatti che in alcuni casi l’aggiornamento comporti la cancellazione di una o più partizioni presenti nel disco rigido. Ciò potrebbe riguardare sia una partizione dati sia una che ospita in dual boot un sistema operativo GNU-Linux. Continua a leggere

Rilasciata Ubuntu 16.04.1

Xenial-xerusIeri è stato annunciato il rilascio di Ubuntu 16.04.1 LTS, prima point release di Ubuntu Xenial Xerus. Come sempre, le nuove immagini contengono tutti i pacchetti aggiornati alla versione più recente, comprensivi degli aggiornamenti di sicurezza e correzioni di bug. Le note di rilascio sono disponibili in questa pagina. Oltre che per la distro principale di Canonical, sono stati aggiornati alla versione 16.04.1 tutti i flavor ufficiali (le note di rilascio sono o saranno presto disponibili nelle pagine dei singoli progetti).  Continua a leggere

Polarr per Linux: aggiungere filtri rapidi alle foto in stile Instagram

acct_14pa2zhju2nguojemerchant-icon-1413846786602-logo_bigTempo fa mi sono imbattuto in Polarr Photo Editor. Si tratta di un’app proprietaria di fotoritocco installabile su Windows, Mac, Linux, IOS e Android, su browser Chrome e, in versione on line, su tutti i browser moderni collegandosi all’apposita pagina.

Per Linux esistono tanti programmi che permettono di gestire e modificare immagini: da quelli più semplici per azioni rapide (come ritaglio, rotazione, gestione di luminosità, colore ecc.) a quelli con funzioni più avanzate (immagini RAW, correzioni, maschere e livelli, dominanti di colori, strumenti e altri parametri). Tuttavia non sono tanti i software che permettono di aggiungere filtri rapidi (quelli “alla Instagram” per intenderci) in maniera semplice e in pochi click . Le strade percorribili, senza affidarsi a editor on line, sono aggiungere filtri a Gimp (software che però potrebbe risultare ostico per gli utenti meno esperti), oppure affidarsi a pochi altri programmi, però non esenti da problemi (ad esempio XnRetro che ha un paio di bug nella versione per Linux, oppure Pixeluvo che ha diverse limitazioni nella versione trial).  Continua a leggere

Skype per Linux: qualcosa si muove

tuxskypeNon mi dilungherò molto sulla notizia perché ne hanno già parlato ampiamente ieri i maggiori siti e blog che si occupano di Linux e di software in generale. Comunque, per chi ancora non lo sapesse, un community manager ha annunciato il rilascio della versione Alpha di una nuova release Skype per Linux.

Sicuramente è una buona notizia in quanto tutto faceva pensare che Microsoft avesse messo da parte lo sviluppo del client Skype per Linux. Infatti la versione ufficiale (che già soffre dell’assenza di molte feature disponibili per Windows, Mac e Android) era ferma da qualche anno. In più sempre più utenti segnalavano l’impossibilità di utilizzare una o più funzionalità del programma. Continua a leggere