Addio al fondatore di Debian

800px-ianmurdock

Il 2015 si chiude con un lutto nella comunità mondiale di Linux e dell’open source. È morto infatti Ian Murdock, il fondatore di Debian. Continua a leggere

Annunci

WordPress.com: rilasciato il client desktop per Linux

iconChi come me scrive un blog su WordPress.com si sarà sicuramente accorto di alcuni piccoli cambiamenti dell’interfaccia negli ultimi tempi. In realtà queste novità rappresentano soltanto la punta dell’iceberg rispetto alla profonda trasformazione intrapresa da questa piattaforma di blogging.

Infatti di recente era stato rilasciato un importante aggiornamento denominato Calypso.  Le conseguenze possono essere così sintetizzate:

  • Separazione di WordPress.com dal core dell’omonimo CSM (di fatto ne è diventato un client funzionante via browser attraverso API REST e basato su JavaScript).
  • Pubblicazione e distribuzione del codice su GitHub con licenza GPLv2: cioè WordPress.com è diventato open source!
  • Rilascio da parte di Auttommatic (l’azienda che sviluppa WordPress) di un client desktop per OS X prima, poi per Windows e, da poco, anche per Linux!

Continua a leggere

Arriva Vivaldi Beta 2 (con supporto a Netflix su Linux!)

vivaldi-logoCome annunciato, è stata rilasciata da poco la seconda beta di Vivaldi. Il browser, basato su Chromium 47 e sviluppato da un team con a capo l’ex CEO di Opera, introduce parecchie novità e ottimizzazioni. Sono stati risolti problemi di compatibilità con alcuni siti e con le thumbnail, migliorata la pacchettizzazione su Linux, introdotte le scorciatoie da tastiera per il Mac e la possibilità di silenziare le schede (come su Chrome e Firefox).  Continua a leggere

PhotoFilmStrip: creare video dalle nostre foto con effetto “Ken Burns”

7525_large1Una delle più belle e utili applicazioni per Ubuntu è PhotoFilmStrip, che permette di creare delle video slideshow facilmente e con buoni risultati. Partendo dai file delle nostre immagini è possibile creare dei video con inclusi diversi effetti come zoom, accelerazioni, dissolvenze ecc. (compreso pure quello noto come effetto Ken Burns). Si può anche aggiungere un file audio come traccia sonora e dei testi. Il video può essere salvato in diversi formati e definizioni, compreso il FullHD. Ma soprattutto ha un’interfaccia grafica molto intuitiva che non richiede particolari competenze per essere utilizzata, al contrario di altri programmi più professionali. Continua a leggere