Debian: ritorna Firefox (bye bye Iceweasel!)

Chi conosce Debian sicuramente saprà che su questa distribuzione non era possibile utilizzare Firefox. Veniva infatti sostituito da Iceweasel, fork del browser di Mozilla che sostanzialmente aveva di diverso solo il logo e pochissimo altro. Sì, sto parlando al passato perchéin questi giorni, eseguendo i normali aggiornamenti di sistema, scompare l’icona bianca e azzurra che abbiamo imparato a conoscere, lasciando il posto a quella più famosa in blue e arancio:

Schermata-1

In pratica ora nei security repositories di Wheezy e Jessie il pacchetto firefox-esr sostituisce iceweasel. Quest’ultimo diventa un pacchetto di transizione che installa il pacchetto firefox-esr. L’acronimo “esr” sta per “Extended Support Release”, versione a supporto esteso, rilasciata circa ogni nove mesi, con integrate le Debian patches.

Niente di nuovo, in realtà, per chi già sapeva dell’accordo di qualche mese fa tra Debian e Mozilla, riguardo all’uso di nomi e marchi originali. Come previsto, il logo di Iceweasel è stato mantenuto fino a Giugno per l’attuale versione stabile Jessie, mentre il cambio effettivo sarà su Debian Stretch (prossima release stabile). Eseguendo gli aggiornamenti compariranno due voci nel menu: Firefox ESRIceweasel →  Firefox ESR. Quest’ultima dovrebbe aiutare l’utente nella transizione per quanto riguarda segnalibri, estensioni, personalizzazioni ecc. Per le istruzioni su installazione e aggiornamento, per ulteriori informazioni e per risolvere eventuali problemi si può consultare la pagina wiki dedicata di Debian.

Avete nostalgia del vecchio logo? Niente paura, potete installare questo addon 😉

Enjoy!

 

Advertisements

2 thoughts on “Debian: ritorna Firefox (bye bye Iceweasel!)

  1. Invece io avrei sviluppato Iceweasel, ci sono modifiche che faccio SEMPRE in about:config
    media.eme.apiVisible;false
    media.eme.enabled;false
    (disabilita DRM)

    privacy.trackingprotection.enabled;true
    privacy.trackingprotection.iu.enabled;true
    (estende sempre l’anti-tracciamento)

    browser.urlbar.trimURLs;false
    (mostra sempre l’indirizzo intero)
    Ma Ian Murdock non c’è più, e Debian si è adattata a Mozilla, anzichè il contrario.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...