Skype per Linux: qualcosa si muove

tuxskypeNon mi dilungherò molto sulla notizia perché ne hanno già parlato ampiamente ieri i maggiori siti e blog che si occupano di Linux e di software in generale. Comunque, per chi ancora non lo sapesse, un community manager ha annunciato il rilascio della versione Alpha di una nuova release Skype per Linux.

Sicuramente è una buona notizia in quanto tutto faceva pensare che Microsoft avesse messo da parte lo sviluppo del client Skype per Linux. Infatti la versione ufficiale (che già soffre dell’assenza di molte feature disponibili per Windows, Mac e Android) era ferma da qualche anno. In più sempre più utenti segnalavano l’impossibilità di utilizzare una o più funzionalità del programma.

Sintetizzo di seguito le caratteristiche principali di questa Alpha:

  • Utilizzo di WebRTC: una tecnologia open source che consente di effettuare video chat su browser attraverso HTML5 e JavaScript.
  • Interfaccia grafica rinnovata: l’aspetto si allinea alla versione per Windows.
  • Integrazione con il desktop: per gli ambienti grafici più comuni (ad esempio GNOME) finalmente sono riconosciuti e funzionanti avvisi e notifiche.
  • Limitazioni: si tratta pur sempre di una versione alpha, quindi per ora non si possono effettuare né videochiamate (singole o di gruppo) né chiamate verso i client Skype per Linux con versioni precedenti alla 4.3.0.37. Al momento l’unica lingua disponibile è l’inglese.
  • Solo per 64 bit: non è una cosa che stupisce più di tanto, poiché molti software hanno abbandonato o stanno per abbandonare il supporto per le architetture 32 bit (questa sembra essere la tendenza attuale).
  • Non è open source: anche questo era facilmente  immaginabile.

skpubu

Detto in altre parole, la nuova versione altro non sarebbe che una web-app, cioè un “browser minimale” che permette di navigare all’interno di un numero limitato di pagine web. Interessante notare che questa è la stessa strada che avevano intrapreso alcuni client non ufficiali, che in pratica sfruttano il servizio Skype for web su un “mini-browser” dedicato. Un espediente, questo, che pare poter funzionare e soprattutto garantire in futuro lo sviluppo per sistemi meno utilizzati come quelli GNU-Linux.

Se volete installare e testare Skype Alpha, inviando anche feedback al team di sviluppo per contribuire al rilascio della futura versione stabile, potete scaricare gli installer in formato .deb e .rpm. Inoltre potete trovare maggiori informazioni su Skype per Linx Alpha visitando questa pagina.

Enjoy!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...