GIMP: come creare un’immagine per firmare documenti digitali

wilber-bigA volte capita che sia necessario firmare dei documenti digitali, come ad esempio contratti, lettere o curriculum vitae. In questi casi la cosa che sembra più ovvio fare è stampare il documento, firmarlo a penna e magari riscannerizzarlo se richiesto l’invio per email. Tutto ciò comporta inevitabilmente spreco di tempo, carta e inchiostro, oltre il fastidio di collegare scanner e stampante.

Tutto ciò può essere evitato apponendo sul documento un file d’immagine della nostra firma, meglio se con sfondo trasparente, in modo tale che non sembri un fotoritocco di infima qualità. Serve ovviamente un file di questo tipo, creato in precedenza. In questa guida spiegherò come crearlo in meno di dieci passaggi. Per realizzare il file con la nostra firma ci serviremo di GIMP, programma open source e gratuito per Windows, Mac e Linux.  Continua a leggere

Annunci

Peek Gif Recorder: ora disponibile via PPA e in italiano

peekIn un articolo precedente avevo parlato di Peek, un strumento semplice e utile per catturare GIF animate direttamente dal desktop.

Da qualche giorno è disponibile la versione 0.9.1 del programma. Si tratta in effetti di un minor update della precedente versione 0.9.0 (rilasciata poche ore prima) che aveva introdotto alcune novità. Fra queste, oltre che bugfix e correzioni varie, ne troviamo due molto interessanti. La prima è la disponibilità di nuove lingue fra cui quella italiana. L’altra è che Peek è adesso disponibile con i PPA dedicati. Per installarlo, quindi, basta digitare nel terminale:

sudo add-apt-repository ppa:peek-developers/stable
sudo apt-get update && sudo apt-get install peek

Per aggiornarlo, invece, basta lanciare solo il primo comando. Peek verrà così aggiornato con i normali update di sistema, eseguibili anche da terminale con il consueto:

sudo apt-get upgrade

In questa pagina è disponibile il changelog. Sulla pagina del progetto trovate anche le indicazioni per come contribuire a migliorare la traduzione.
Enjoy!

Una mia fotografia negli sfondi ufficiali di Ubuntu Budgie 17.04

bud2Come molti di voi già sapranno, il prossimo aprile Ubuntu Budgie 17.04 esordirà come flavor ufficiale riconosciuto da Canonical. In vista di questo rilascio, era stato indetto il primo wallpaper contest relativo a Ubuntu Budgie. Ebbene, mi ha reso molto felice che una mia foto sia stata selezionata per la collezione di sfondi inclusa nella distribuzione. L’immagine è quella che potete vedere qui in alto. È già stata inserita, insieme alle altre foto scelte, nella .ISO daily (scaricabile da questa pagina). Lo sfondo inoltre è liberamente scaricabile essendo diffuso con licenza CC (nel caso potete utilizzare direttamente il link della foto stessa). Continua a leggere

OSMC: disponibile Kodi 17 Krypton e la skin rinnovata

8c2ff5471cb8ab2c6a727854b18aaf99af0c47b5_1_690x388In conseguenza del rilascio di Kodi 17 “Krypton“, di cui ho parlato nell’articolo precedente, riceve un aggiornamento importante pure OSMC. Per chi non conoscesse quest’ultimo, si tratta di un media center che utilizza Kodi su sistema Debian, compatibile con dispositivi come Raspberry Pi, Vero ed Apple TV. 

Il cambiamento più evidente è l’adozione di una versione rinnovata della precedente skin. L’aggiornamento  porta con sé anche tutte le nuove features e i bugfix presenti in Kodi 17 (comprese le nuove skin EstuaryEstouchy). Un elenco completo dei cambiamenti è presente in questa pagina. Continua a leggere