Forum su Linux: come usarli

keepcalmtuxSembra che gli utenti Linux siano attualmente in crescita. O forse non è proprio così. Oppure si tratta di una diffusione lenta ma continua del sistema del Pinguino, chissà… Fatto sta che vedo sempre nuovi utenti iscriversi nei forum di supporto dedicati ai vari sistemi GNU/Linux per chiedere aiuto o consigli. Da un lato il “fanboy” che c’è in me è molto contento della cosa. Dall’altro lato riscontro sempre più spesso che una buona parte di questi nuovi utenti non ha la minima idea di come si usi un forum o un canale di supporto.

Se tu che stai leggendo frequenti regolarmente le comunità online dedicate a Linux, o più in generale all’informatica, puoi tranquillamente interrompere qui la lettura di questo articolo. Se al contrario sei capitato qui navigando su Internet, magari poco prima di iscriverti ad un forum su Linux in cerca di aiuto, ebbene questo articolo è stato scritto proprio per te. Si tratta di una mini-guida contenente alcune cose utili da sapere prima di scrivere in un forum dedicato a Linux.

0. Regola ZERO: hai proprio bisogno di chiedere aiuto ad un forum?

Sapete già che Google ci ha cambiato la vita. In pochi secondi possiamo accedere a informazioni per le quali vent’anni fa bisognava perdere ore o giorni al telefono o in biblioteca. A molti sembrerà banale dirlo, ma se avete un problema con il computer la prima cosa da fare è una ricerca su Google o su altri motori di ricerca. Invece la maggior parte dei nuovi iscritti pone sempre le stesse domande («come installo Ubuntu?», «quale Linux mi consigliate per questo vecchio computer?» e via dicendo). Che ci crediate o no, Linux è usato da milioni di persone nel mondo. Molte delle quali hanno avuto a che fare con gli stessi dubbi o problemi. Quindi quasi sempre le risposte alle vostre domande ci sono già, basta saperle cercare. Alcuni esempi dei termini da digitare nella barra di ricerca di Google per le domande più frequenti:

  • Differenza tra Ubuntu e Xubuntu (o Kubuntu, Lubuntu ecc.)
  • Installare Ubuntu
  • Quale antivirus per Linux? Ubuntu ha bisogno di antivirus? 
  • Se avete problemi con un determinato computer o periferica (stampante, scheda grafica, chiavetta wireless/wi-fi ecc.) provate a cercare semplicemente, Linux + nome modello. Meglio ancora se specificate la distribuzione che usate (Ubuntu, Linux Mint, Fedora ecc.), che versione (Ubuntu 14.04, Lubuntu 17.04 ecc.), il nome esatto dell’hardware (ad esempio «Acer Aspire E5-553G-T5PB» e non semplicemente «Acer Aspire»).

Ricordate anche che:

  • Su Google esistono strumenti per la ricerca avanzata (ad esempio potete limitare la ricerca agli ultimi 12 mesi, sperando così di trovare guide più aggiornate).
  • Esistono spesso barre o strumenti di ricerca anche all’interno di siti web, forum ecc.

1. Prima di chiedere: capire dove ti trovi

A. Un forum per Linux non è un’assistenza clienti.
Quelli basati su Linux sono sistemi liberi. Anche quando offerti e sviluppati da aziende, sono innanzitutto il frutto del lavoro delle comunità. I forum sono i luoghi online dove queste comunità si incontrano, discutono di vari argomenti e danno aiuto agli utenti (volontariamente e gratuitamente). Non comportatevi quindi come se chiedeste supporto ad un numero verde o all’assistenza clienti di un’azienda privata: nessuno è tenuto e obbligato ad aiutarvi, ma lo faranno quasi sempre volentieri.

B. Capire bene a chi chiedere.

I luoghi online dove chiedere aiuto sono tantissimi. Per fare una breve (e incompleta) carrellata:

  • I forum di Ubuntu, Linux Mint, Debian, Fedora, Arch, Manjaro ed altri. Praticamente tutte le distribuzioni più importanti hanno un forum italiano, a cui sono ovviamente da aggiungere le controparti internazionali (in inglese o altre lingue).
  • Forum più “generalisti” come ad esempio Tom’s Hardware o il “glorioso” Istituto Majorana.
  • Forum o assistenza di programmi specifici (Mozilla per Firefox e Thunderbird, Skype, Kodi ecc.).
  • Una miriade di altre fonti, come ad esempio wiki, chat, ask, social network (le discussioni su Reddit, gruppi o pagine Facebook, tutorial su YouTube ecc).

Sta quindi a voi capire a quale canale rivolgervi di volta in volta. Converrete che ha poco senso iscriversi al forum di Ubuntu per problemi con un cellulare Android oppure al forum di Linux Mint per informazioni su Arch.

C. Appena iscritto: leggi il regolamento (i forum non sono tutti uguali!)

Questa è una cosa che fanno in pochissimi, ossia spendere qualche minuto per leggere il regolamento del forum al quale si stanno iscrivendo. Non è una cosa da sottovalutare (anzi!). Questo perché i forum non sono tutti identici. Ad esempio alcuni sono frequentati da utenti “più esperti” e possono avere regolamenti più “pignoli”. Alcune regole non sono universali. Ad esempio l’atteggiamento nei confronti del cross-posting: mentre per alcuni forum è semplicemente vietato aprire due post sullo stesso argomento nello stesso forum, altri considerano cross-posting anche l’apertura in contemporanea discussioni uguali su due o più forum diversi (ad esempio se per lo stesso problema chiedete aiuto sia sul forum di Ubuntu e sia su quello di Debian).

Leggere il regolamento farà soprattutto perdere meno tempo a voi. Ho visto tante discussioni in cui i primi cinque interventi sono un botta e risposta fra un nuovo iscritto e un moderatore che cerca di far applicare il regolamento.

2. Quando chiedi: capire cosa e come scrivere.

A. Rispetta le regole.

Hai letto il regolamento, vero? Quindi nella maggior parte dei casi hai già tutte le informazioni che ti servono per scrivere correttamente un post o aprire una discussione. Per approfondire leggi in ogni caso i paragrafi seguenti.

B. Scegliete con cura la sezione in cui postare.
È un po’ come quando si va al supermercato: non vi sognereste mai di trovare la candeggina nel reparto surgelati, vero? Allo stesso modo quando chiedete aiuto cercatelo nella sezione giusta (nel dubbio chiedete). Sarà molto difficile ottenere aiuto per un problema ad una stampante se postate nella sezione dedicata ai programmi di fotoritocco, non trovate?

Altra cosa da fare: controllate che non esistano già discussioni attive su un argomento simile (se non identico) al vostro. Nel migliore dei casi troverete la soluzione già bella e pronta, senza neanche bisogno di scrivere nulla (vedi la REGOLA ZERO). Altrimenti potete intervenire in una discussione già aperta. In quest’ultimo caso leggete sempre bene e con attenzione, per essere certi che si stia parlando di quello che interessa a voi. L’argomento non è stato ancora trattato? Aprite allora una nuova discussione (vedi punto successivo).

C. Scegliete un titolo appropriato.
La possibilità di risolvere un problema chiedendo aiuto nei forum è direttamente proporzionale alla cura con cui si sceglie un titolo adatto. Tenete presente che gli utenti più preparati di solito sono professionisti che lavorano, che non passano di certo la vita a leggere tutti i nuovi post sui forum, ma lo fanno solo nei ritagli di tempo. Saranno quindi propensi a fornire assistenza in discussioni in cui si capisce il problema fin già dal titolo. Al contrario, titoli troppo generici («Google Chrome», «Non va il wifi», «Versione Ubuntu», «Aggiornamenti» ecc.) non attireranno la loro attenzione. Quindi preferite un titolo come «Stampante Lexmark 34400 non rilevata» a «Aiuto con stampante». Da evitare assolutamente titoli del tipo «Heeeelp!», «[URGENTE] Installazione», «Firefox: sono disperato!» ecc. In discussioni con titoli del genere (che sono contro i regolamenti di tutti i forum) spesso intervengono per primi utenti meno esperti, se non direttamente perditempo e troll di passaggio.

D. Fornite un quadro dettagliato del problema e delle soluzioni già tentate.

Un po’ come quando si va dal medico o dal meccanico: più dettagli si forniscono, maggiore è la possibilità che chi vuole aiutarvi individui subito il problema. Ad esempio, inutile dire che non vi funziona Internet se non dite prima se usate Mint o Puppy Linux, se navigate con Chrome o Firefox, quale scheda di rete ha il vostro pc ecc. ecc.

E. Scrivete chiaramente.

Purtroppo non si può fare un discorso generale perché le abilità di scrittura cambiano da persona a persona. Però è ovvio che un post più leggibile aiuterà gli altri a darvi una mano. Quindi:

  • Siate chiari. Meglio ancora se scrivete con frasi brevi e usate la punteggiatura.
  • Siate sintetici (è scientificamente provato che il livello di attenzione di chi legge inizia a calare dopo qualche riga).
  • Non andate fuori argomento (ad esempio, leggo ogni tanto in sezioni di supporto utenti che, prima di arrivare al nocciolo della questione, raccontano in venti righe come e quando hanno conosciuto Linux, quanto lo amino o lo odino, il tutto condito da episodi tratti dalla storia della loro vita!).
  • Evitate espressioni in gergo, parole in dialetto o in lingue straniere.
  • Usate l’editor del forum per sottolineare o evidenziare le parti più importanti.

F. Siate educati. Non siate pigri.

Anche se siete da soli davanti allo schermo del computer, ricordate sempre che interagite con persone reali. Cercate di comportarvi gentilmente ed educatamente come nella vita reale. In più vanno osservate alcune regole generali di netiquette (una specie di galateo su come ci si comporta su Internet), che sono comuni in un po’ tutte le comunità online: scrivere tutto in stampatello con il caps lock equivale a urlare, non spammare, non usare in modo sconsiderato faccine e emoticon (non siete su Facebook!) ecc. Seppur non sempre obbligatorio, se siete nuovi iscritti sarebbe carino presentarsi alla community.

Ricordate anche che i membri del forum sono lì per aiutarvi, non per fare al posto vostro il lavoro che potreste fare benissimo voi. È il classico caso di chi non legge prima guide e manuali o non fa le dovute ricerche su Internet. Quindi non siate pigri! Un conto è chiedere «Ho trovato questa guida, è aggiornata? Sono questi i link di download per questo programma?». Invece è molto antipatico chiedere  «Dove trovo quella guida? Dove scarico quel programma?». Ancora una volta vale il discorso della regola ZERO. Fare domande banali solo per pigrizia, può portare a diatribe.

3. Ho scritto nel forum. E ora?

A. Siate pazienti.

Qualche volta l’aiuto che cercavate può arrivare subito. Altre volte dopo giorni o settimane. Dipende ovviamente da vari fattori (dal numero di iscritti al forum, se scrivete durante il mese di agosto o a notte fonda, da quanto l’argomento è conosciuto, se usate hardware particolare ecc.). Cosa fare però, se alla fine l’aiuto non arriva? Piagnucolare, essere ansiosi con inutili post consecutivi, assillare gli altri utenti, manifestare segni di frustrazione e nervosismo di certo non aiuta, poiché vi renderà antipatici. Anzi questi comportamenti potrebbero attirare troll o utenti maleducati/attaccabrighe, costringendo quindi i moderatori ad intervenire, con conseguenti scocciature e perdite di tempo.

Però, a seconda delle regole del forum, dopo un po’ di tempo potete “uppare” la conversazione (cioè scrivere un altro post per portare di nuovo la discussione fra quelle recenti in evidenza).

Ovviamente potrà capitarvi di avere a che fare con utenti dalle personalità differenti. Quindi potrete incontrare anche quelli presuntuosi, frettolosi o semplicemente antipatici. Non ne fate troppo un dramma, fornite le informazioni che vi vengono richieste e se avete bisogno di chiarimenti basta dirlo.

B. Avete risolto? Bene! ora ringraziate e pensate alla comunità .
Vale ancora la regola di comportarsi online come ci si comporterebbe nella vita reale. Uno sconosciuto ti ha aiutato quando avevi la macchina in panne sulla statale e il telefono scarico? Sicuramente lo ringrazierai. Idem nei forum. Sii gentile e ringrazia chi ti ha dato una mano.

Bisogna infine pensare ad un altro aspetto. Ora fai parte anche tu della comunità. La comunità è basata sulla condivisione delle informazioni e delle conoscenze. Nella comunità ci si aiuta l’un l’altro. Funziona così. Quindi la discussione che hai aperto, il post che hai scritto non appartengono solo a te, ma sono a disposizione di tutti gli altri che in futuro potrebbero avere il tuo stesso problema. Perciò:

  • Metti nel titolo il tag [RISOLTO], così aiuterai gli altri a cercare soluzioni.
  • Hai risolto da solo il tuo problema, senza l’aiuto di nessuno? Non ti dimenticare di scrivere quale metodo hai usato.
  • Ricorda che quando moderatori e amministratori chiedono di rispettare i regolamenti (scrivere bene i comandi di terminale con i  con il “tag codice”, evitare off-topic, non trattare più argomenti nella stessa discussione ecc.) non è per un loro un capriccio o per una loro fissazione . Serve per mantenere i forum ordinati e consultabili per chi ne potrà avere bisogno.

Enjoy!

PS: sei un nuovo utente Linux? forse potrebbe interessarti toglierti questi dubbi oppure evitare questi errori.

Annunci

One thought on “Forum su Linux: come usarli

  1. Uso Linux da anni a livello utente medio e ogni tanto ancora mi capita (sempre meno per fortuna) di imbattermi in qualche problema di difficile soluzione o non presente in rete se non magari in inglese ed allora uso i forum e sono sempre stato aiutato, a volte in maniera incredibile con tanto di mail private! Di tutto questo, della passione che ci mette chi aiuta gli altri (gratuitamente, ricordiamolo!) non posso dire nient’altro che un grazie sincero!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...