Ubuntu Cleaner: fork di Ubuntu Tweak per la funzione Pulizia del Computer

ubuntu-cleaner

Ubuntu Cleaner è un nuovo strumento open source dedicato alla pulizia del sistema su Ubuntu e derivate. Si tratta di un fork di Ubuntu Tweak, limitato alla funzione Pulizia. È infatti quasi uguale nell’aspetto grafico e permette le stesse azioni. Si possono infatti eliminare molto facilmente la cache dei browser e dei client di posta, la cache delle thumbnail, la cache di Apt, pacchetti non necessari e i vecchi file di configurazione, i vecchi kernel.   Continua a leggere

Annunci

Pulire Ubuntu: come cancellare i file non necessari e liberare spazio

Quasi tutti gli utenti Gnu-Linux sanno che questi sistemi non necessitano di particolari operazione di manutenzione (a differenza di Windows). Le uniche cose da fare periodicamente sono l’aggiornamento del sistema e, di tanto in tanto, pulire il sistema dai file non necessari. Non eseguire quest’ultima operazione non comporta di solito conseguenze gravi. È invece un’azione quasi obbligatoria nei casi in cui Linux sia installato su dischi o partizioni con poco spazio a disposizione (10/20 Gb o meno).

Nonostante si trovino su internet tante guide e tutorial sull’argomento, è questo uno degli argomenti che suscita maggiori richieste di informazioni, in particolar modo dai nuovi utenti. In questo articolo andrò a fare una carrellata dei metodi migliori per tenere pulito il sistema, partendo da i tool dedicati più facili e diffusi, ad alcuni comandi da terminale per pulizie più accurate. I consigli sono validi per Ubuntu (la distro Linux più diffusa) e tutte le derivate. Continua a leggere