GIMP: come creare un’immagine per firmare documenti digitali

wilber-bigA volte capita che sia necessario firmare dei documenti digitali, come ad esempio contratti, lettere o curriculum vitae. In questi casi la cosa che sembra più ovvio fare è stampare il documento, firmarlo a penna e magari riscannerizzarlo se richiesto l’invio per email. Tutto ciò comporta inevitabilmente spreco di tempo, carta e inchiostro, oltre il fastidio di collegare scanner e stampante.

Tutto ciò può essere evitato apponendo sul documento un file d’immagine della nostra firma, meglio se con sfondo trasparente, in modo tale che non sembri un fotoritocco di infima qualità. Serve ovviamente un file di questo tipo, creato in precedenza. In questa guida spiegherò come crearlo in meno di dieci passaggi. Per realizzare il file con la nostra firma ci serviremo di GIMP, programma open source e gratuito per Windows, Mac e Linux.  Continua a leggere

21 errori che fanno gli utenti inesperti di Linux o Ubuntu

imagesNell’introduzione di questo articolo sarò breve. Ho semplicemente raccolto alcuni degli errori più comuni che commettono gli utenti meno esperti di Ubuntu (o di altre distribuzioni Gnu-Linux) durante l’installazione e l’utilizzo del sistema operativo. L’elenco è sicuramente incompleto.

Se avete appena installato per la prima volta una distribuzione Gnu/Linux, prima di fare danni più o meno gravi, leggete questo articolo e ricordatevi che le risposte ad ogni dubbio sono sempre a portata di click usando i motori di ricerca. Se invece dovete ancora installare consultate anche questo articolo precedente.  Continua a leggere