Kodi 17: guida post installazione completa e aggiornata

Le statistiche di questo blog dicono che l’articolo più cliccato di sempre (nonché quello più copiato da altri siti o blog, fatemelo dire 😀) è la guida postinstallazione di Kodi. Dato l’interesse per l’argomento, ho deciso di aggiornare l’articolo. Infatti dal 2015 ne è passata di acqua sotto i ponti: il team di Kodi ha rilasciato la versione  17.0 “Krypton”, che ha rivoluzionato l’aspetto grafico, nonché è in arrivo la versione 17.1, che andrà a correggere alcuni bug dell’attuale release stabile.

Come la precedente guida, anche questa nasce con l’intento di riassumere le principali operazioni da compiere al primo avvio per configurare al meglio il media center open source, evitando così di dimenticarsene qualcuna. L’articolo contiene indicazioni specifiche per gli utenti di lingua italiana, con attenzione particolare per quelli meno esperti.

Continua a leggere

21 errori che fanno gli utenti inesperti di Linux o Ubuntu

imagesNell’introduzione di questo articolo sarò breve. Ho semplicemente raccolto alcuni degli errori più comuni che commettono gli utenti meno esperti di Ubuntu (o di altre distribuzioni Gnu-Linux) durante l’installazione e l’utilizzo del sistema operativo. L’elenco è sicuramente incompleto.

Se avete appena installato per la prima volta una distribuzione Gnu/Linux, prima di fare danni più o meno gravi, leggete questo articolo e ricordatevi che le risposte ad ogni dubbio sono sempre a portata di click usando i motori di ricerca. Se invece dovete ancora installare consultate anche questo articolo precedente.  Continua a leggere

Ubuntu 16.04 Xenial Xerus: preparare l’avanzamento di versione

Xenial-xerusMancano due giorni al rilascio ufficiale della nuova versione di Ubuntu 16.04 LTS Xenial Xerus. La tanto attesa nuova release della distro targata Canonical porterà con sé diverse novità: kernel della serie 4.4, LibreOffice 5.1, supporto ai pacchetti snappy; il “pensionamento” di Brasero e del Software Center (comunque installabili in un secondo momento), sostituendo quest’ultimo con Gnome Software; i soliti cambiamenti “sotto il cofano” (miglioramenti e correzioni di bug) e alcune features come quella che permette di poter spostare la barra laterale nella parte inferiore dello schermo. Il supporto terminerà nel 2021 (ben cinque anni essendo una versione Long Term Support).

In questo articolo cercherò di sintetizzare tutte le questioni connesse all’avanzamento di versione, comprese le procedure, valide anche per le derivate ufficiali. Continua a leggere