Due anni di Pinguini per Caso

2106330760_3eaf611cb9Il 28 novembre 2014 pubblicavo il mio primo articolo. Oggi quindi il blog spegne le prime due candeline. Come sempre, in occasione di anniversari e compleanni, viene spontaneo fermarsi un attimo per guardare indietro e cercare di fare il punto della situazione.

È un blog, questo, nato praticamente per gioco. Per motivi lavorativi mi serviva pasticciare con WordPress.com per fare pratica con una piattaforma di blogging. Così in quattro e quattr’otto ho creato Pinguini per caso, dedicandolo ad uno degli argomenti che più mi interessavano. Il nome l’ho scelto praticamente in dieci secondi e – diciamocelo – non è di sicuro la scelta migliore che mi poteva venire in mente. Per caso mi sono ritrovato ad essere blogger, immaginando di abbandonare tutto dopo pochi mesi, una volta passato l’interesse e l’entusiasmo iniziale. Invece le cose sono andate un po’ diversamente 🙂 Continua a leggere

Xfce: in arrivo la funzione “Non disturbare” per le notifiche

notifyxfce

Immagine via webupd8.org

I developers di Xfce sono già da tempo al lavoro per il porting delle applicazioni GTK3. Una funzione interessante e molto richiesta potrebbe approdare nelle prossime versioni di Xfce, la modalità Non disturbare. È stato annunciato infatti l’arrivo di xfce4-notifyd 0.3.4, ultima versione del demone di Xfce che gestisce le notifiche. Questa funzione, già presente in altri ambienti grafici, permetterà agli utenti di disabilitare le notifiche temporaneamente. In una nuova scheda delle impostazioni delle notifiche, che si aggiunge all’unica attuale, sarà possibile disabilitarle tutte oppure per singoli eventi o applicazioni. È inoltre possibile scegliere, in caso di schermi multipli, su quale di questi far apparire le notifiche. Quest’ultima funzionalità non è ancora presente nella GUI e va abilitata tramite Xfconf, ma dovrebbe essere presto aggiunta al Gestore delle impostazioni.

xfce4-notifyd 0.3.4 è stato da poco aggiunto ai PPA Xfce GTK+ 3 (dedicati allo sviluppo) ed è inoltre scaricabile da sorgenti

DistroWatch: a cosa serve (e soprattutto a cosa non serve)

distrowatch720x340

Alzi la mano chi non ha mai visitato o consultato lo storico sito DistroWatch. Nel corso degli anni è diventato praticamente un’istituzione per gli appassionati di sistemi operativi liberi. Sempre aggiornatissimo, facile da consultare, permette di conoscere la quasi totalità dei sistemi GNU/Linux (ed altri), di scoprirne di nuovi, dai più diffusi a quelli più sconosciuti, dalle distro attive a quelle abbandonate “morte e sepolte”. Con i filtri di ricerca interni è possibile confrontarle, seguirne lo sviluppo e le novità compresi i nuovi rilasci, visualizzarne le caratteristiche, accedere a recensioni, link di download e molto altro.

Una delle funzioni più popolari è certamente la classifica delle distro (ne parleremo dopo!), visualizzabile direttamente dalla Home del sito. Spesso ho sentito diverse inesattezze riguardanti questa classifica. Passi pure che a fare confusione siano alcuni utenti di turno, quando dicono la loro su forum o sui social network. Ma a volte possono prendere delle vere e proprie cantonate anche altri soggetti – in teoria – più affidabili: è successo ad un famoso blog di tecnologia (fra i più visitati in Italia) con un articolo pubblicato il mese scorso, addirittura anche alla pagina italiana di Wikipedia (nella versione leggibile fino a pochi giorni fa). Direi che è giunto il momento di provare a fare un po’ di chiarezza. Continua a leggere

L’update di Windows 10 potrebbe danneggiare i sistemi Linux in dual boot

ms_hates_linuxUn articolo del blog OMG! Ubuntu! pubblicato alcune ore fa riporta le segnalazioni di diversi utenti a cui l’update all’ultima build di Windows 10 (il cosiddetto Anniversary Update) avrebbe riservato una bruttissima sorpresa. Pare infatti che in alcuni casi l’aggiornamento comporti la cancellazione di una o più partizioni presenti nel disco rigido. Ciò potrebbe riguardare sia una partizione dati sia una che ospita in dual boot un sistema operativo GNU-Linux. Continua a leggere