Compton: risolvere il problema della doppia ombra nelle finestre GTK+ 3

Compton è un compositor di finestre alternativo, leggero e versatile. Disponibile nelle sorgenti software delle ultime versioni di Ubuntu, è spesso utilizzato per aggiungere alcuni effetti (trasparenze, ombre e piccole animazioni) nei desktop leggeri come Openbox, LXDE e XFCE. In quest’ultimo risolve anche alcuni problemi di screen tearing dovuti al window manager nativo Xfwm (il cosiddetto effetto “linee spezzettate” che si nota trascinando le finestre o visualizzando alcuni video e animazioni: per controllare se presente nel vostro sistema potete fare un test da questa pagina). Ne avevo già parlato in questo articolo, dove trovate anche le istruzioni per installarlo.

È probabile che molti utenti che lo utilizzano si ritrovino in questi giorni con un problema. Ad esempio aggiornando Xubuntu all’ultima release 16.04 (rilasciata proprio oggi), è possibile che si possano visualizzare alcune applicazioni non correttamente. Nei menu o nei bordi della finestra potrebbe infatti comparire una doppia ombra, come nell’immagine seguente: gtk3-compton

 Il problema si può risolvere in un paio di semplici passaggi, come descritto di seguito.

Questo problema, in realtà, è da noto da tempo. Riguarda infatti un difetto di Compton nella visualizzazione delle finestre che usano librerie GTK+ 3. Si potrebbe presentare avanzando da Xubuntu 14.04 a 16.04 (che usa XFCE 4.12, con integrato il supporto alle finestre GTK+ 3).

Per risolvere è sufficiente disabilitare le ombre nelle applicazioni che usano GTK+ 3. Per farlo basta:

  • Aprire il file manager e premere CTRL+H per visualizzare i file nascosti.
  • Aprire il file ~/.config/compton.conf nella Home dell’utente.
  • Individuare la riga che inizia con shadow-exclude.
  • Aggiungere la dicitura "_GTK_FRAME_EXTENTS@:c" all’interno della parentesi quadra, preceduta da una virgola se presenti altri elementi; ossia come nel seguente esempio:
    shadow-exclude = [ "! name~=''", "name = 'Notification'", "name *= 'Chromium'", "name *= 'Chrome'", "name *= 'Firefox'", "_GTK_FRAME_EXTENTS@:c" ];
  • Salvare il file e chiudere il file.
  • Terminare la sessione ed eseguire nuovamente il login.

Adesso il problema dovrebbe essere risolto.

Enjoy!

 

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...