Remix OS in dual boot con Ubuntu

x1446778264846_remix2-0_logoProprio ieri è stato rilasciato gratuitamente Remix OS 2.0. Si tratta di una rivisitazione di Android (x86) concepita per girare tranquillamente su computer. L’intento è quello di ovviare ad un limite di Android, che è ottimizzato per dispositivi come smartphone e tablet, ma con un’interfaccia e funzionalità che rendono alquanto scomodo l’uso con mouse e tastiera.

Remix OS è quindi dotato – fra le altre cose – di un desktop che ricorda Windows e Chrome OS, un file manager con funzionalità tipiche dei sistemi per pc, con scorciatoie da tastiera e click destro del mouse abilitati. Inoltre può attingere ad uno sterminato parco software tramite le app per Android.

Remix OS al momento è concepito principalmente per essere installato su chiavette usb o altri supporti di memoria avviabili. Ma se volessimo installarlo in dual boot con Ubuntu (o altra distribuzione Gnu-Linux) in una partizione dedicata? Vediamo di seguito come fare.

Continua a leggere

Annunci

Nuvola Player 3 Stabile: installiamolo su Linux

gnome_selector_launch_groovesharkNuvola Player 3 è finalmente disponibile in versione stabile. Questo player permettere di usufruire di diversi servizi di musica in streaming e/o in cloud attraverso uno stesso client. Fra i vari servizi supportati ci sono 8tracks, Amazon Cloud Player, Bandcamp, Deezer, Google Play Music, Jango, KEXP Live Stream, Logitech Media Server, Mixcloud, Plex Music, Spotify, TuneIn, Yandex Music. Continua a leggere

Rilasciato Mixxx 2.0, ottimo software per deejaying

Schermata del 2016

Mixxx è un software open source dedicato al deejaying. È disponibile per diversi sistemi operativi fra cui Linux.  Grazie a Mixxx, inoltre, non si sente troppo l’assenza di programmi proprietari simili disponibili solo per Windows e Mac, come il famoso Virtual DJ.

Dopo circa tre anni di lavoro è stato annunciato il rilascio della versione 2.0, che introduce diverse novità. Continua a leggere